EDUCATION BY THE WAY

Progetto co-finanziato dal programma Erasmus+ Educazione degli adulti, Azione Chiave 2 partenariati strategici per l'innovazione.

EDUCATION BY THE WAY

Il progetto mira a inventare e diffondere nuove forme di educazione per adulti, in particolare prendendo in considerazione l'educazione inclusiva rivolta a persone con basse competenze e bassa scolarizzazione. 
Le sfide legate alla diffusione di nuove conoscenze e competenze, in forme attraenti, sono oggi al centro dell'interesse internazionale e sono uno degli obiettivi e delle priorità più importanti dell'educazione per adulti in Erasmus+. 

CONTESTO

I dati Eurostat evidenziano informazioni cruciali sugli ostacoli che si frappongono all'accesso alla formazione. Nella fascia d'età compresa tra i 25 e i 64 anni, le cause principali sono: mancanza di necessità di un'istruzione superiore (circa il 75%), responsabilità familiari (40%) o sovrapposizione degli orari di lavoro con la formazione (33%). Un'altra ragione significativa è la reticenza a tornare a tutto ciò che ricorda la scuola. Questi dati dicono molto sulla necessità di creare un'offerta formativa flessibile e non legata alla educazione formale. Gli educatori ampiamente compresi affrontano la sfida di rendere le persone con cui lavorano consapevolmente coscienti della necessità dell'apprendimento permanente. 
L'istruzione degli adulti non soddisfa i loro bisogni (le ricerche di Eurostat dimostrano che per oltre il 75% delle motivazioni dichiarate sono radicate nei doveri professionali), mentre è fondamentale per la capacità di rapido adattamento alle esigenze della realtà in continua evoluzione.
Le sfide particolari sono affrontate dagli educatori che lavorano sull'inclusione delle persone con scarse competenze base ( scrittura, lettura, pensiero matematico), che nei paesi sviluppati rappresentano il 20-25% della popolazione totale. 
Quindi, le diagnosi e le previsioni indicano la necessità di ampliare e accrescere l'importanza dell'educazione inclusiva, soprattutto per gli adulti con basse competenze, nonché di cambiare forma e cercare nuovi percorsi per raggiungere potenziali destinatari con conoscenze e competenze. Le sfide che si pongono soprattutto agli educatori. Pertanto, l'obiettivo del progetto è quello di ampliare e sviluppare le competenze di personale educativo per adulti, soprattutto nell'area dell'insegnamento per adulti con basse capacità. Le sfide dell'educazione inclusiva hanno una dimensione globale e richiedono una cooperazione internazionale. Lo scambio e il lavoro congiunto sulla metodologia e sulle tecniche di educazione inclusiva alla luce delle sfide e dell'inefficacia delle istituzioni tradizionali possono tradursi in soluzioni ad alto potenziale internazionale. Anche se il gruppo di destinatari diretti è costituito da educatori compresi grossolanamente (su scala paneuropea ciò che costituisce un partenariato sostanziale e competente diversificato), l'impatto del progetto colpirà soprattutto gli adulti con basse qualifiche.

 

OBIETTIVI

Gli obiettivi specifici del progetto EDUCATION BY THE WAY saranno:

  • Cambiare il modo di percepire l'educazione da parte delle persone a bassa scolarizzazione

  • Inventare nuovi metodi e approcci e una guida per i formatori e gli attivisti sociali che mostrerebbe come creare il processo/stabilimento educativo al fine di raggiungere gli obiettivi educativi per i gruppi che dichiarano avversione all'educazione prevalentemente formale.

  • Scambio e trasferimento di buone pratiche tra le esperienze dei formatori che hanno raggiunto gli obiettivi educativi con quei gruppi.

PARTNER INTERNAZIONALI

Il progetto coinvolge un partenariato di organizzazioni esperte nel campo dell'educazione degli adulti (STOWARZYSZENIE TRENEROW ORGANIZACJI POZARZADOWYCH Polonia, ASOCIACE ODBORNIKU V ANDRAGOGICE, Repubblica Ceca, EUROPEAN ASSOCIATION FOR THE EDUCATION OF ADULTS Belgio, KANSANVALISUSSEURA Finland) e l'educazione non formale (REPLAY NETWORK Italia). Il progetto può dunque contare su una rilevante esperienza nei programmi educativi di cooperazione europea e avvalersi di un supporto da parte di partner associati di spessore e rilevanza anche accademica.

DURATA

25 mesi